Dove trovare pace e tranquillità a New York City

Anche se non sei locale, ti arriverà: la macchina suona, il clangore dei treni che passa sopra le loro teste su linee sopraelevate, o lo scroscio del traffico sotto la passerella pedonale sul ponte di Brooklyn. Anche quelle teleconferenze ambulanti, con i viandanti agghindati che abbaiano in microfoni invisibili a mani libere intorno a Wall Street.

Quando abbastanza è abbastanza, non farti prendere dal panico. Ci sono molti modi per trovare pace e tranquillità senza lasciare la città. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

Biblioteca pubblica di New York

Appena sopra il punto più alto della città, la stazione della metropolitana di Bryant Park, che colpisce 93 decibel, più grande di quella di 76 vicino a Times Square, è possibile trovare la biblioteca pubblica di New York, uno dei luoghi più amati della pace, bellezza. Questa libreria di 101 anni è famosa per la sua sala di lettura al piano superiore, grande come due isolati. Prendi un posto sui lunghi tavoli di legno con lampade di bronzo, leggi un po ', poi guarda i grattacieli attraverso le finestre sottostanti per vedere il riflesso di ciò che sembra un murales del soffitto di cieli carichi di nuvole.

Tavoli di lettura senza fine all'interno della Biblioteca di New York. Angus Oborn / Getty Images.

È meraviglioso, ma può essere occupato. Un'alternativa migliore, anche più tranquilla, è la più modesta, quasi altrettanto maestosa DeWitt Wallace Periodical Room, una svolta a sinistra dall'ingresso principale del primo piano (aggirando le ripide scale di granito).

The Ramble, Central Park

Gran parte di Central Park fa un po 'di ronzio dal traffico circostante: il modo migliore per evadere del tutto è nel suo cuore boscoso al Ramble di 38 acri, tra 73rd e 78esimo Strade nel parco. È divertente girovagare attorno al Ramble, dato che è impostato appositamente come un "giardino selvaggio" con piccole passerelle facili da perdersi. Una volta fatto, non farti prendere dal panico: perdersi significa solo che hai trovato cosa stavi cercando.

The Ramble, Central Park, di Barry Solow. Licenza Creative Commons Attribuzione Condividi allo stesso modo.

Il molo di Kerouac

Il narratore di Sulla strada siede su un "vecchio molo abbattuto" sull'Hudson, "osserva i lunghi cieli sul New Jersey e percepisce tutta quella terra cruda che rotola in un incredibile enorme rigonfiamento fino alla costa occidentale". L'impostazione è cambiata dai tempi di Kerouac, per il meglio, ma se passi davanti al suo vecchio appartamento a 454 W 20th St fino al lungomare, attraversa l'11th Ave, e saliscendi per un paio di isolati fino ai moli ristrutturati di Chelsea Waterside Park, può sedersi e prendere nella stessa scena. E perdona ogni rimorchiatore che passa per rompere il silenzio.

Visita altri siti Kerouac qui: http://www.lonelyplanet.com/usa/travel-tips-and-articles/77590

Il piccolo faro rosso

Con una bicicletta, l'Hudson River Greenway è uno dei modi migliori per ricordarsi che New York è, in fondo, una città fluviale. I punti più rilassati sono difficili da raggiungere altrimenti. Sotto il George Washington Bridge (intorno al 18 ° St), si trova il famoso Faro Rosso. L'oggetto di un classico libro per bambini, è stato spostato qui da Sandy Hook, nel New Jersey nel 1921. Lì, e appena a sud, ci sono parchi erbosi e accesso al fiume dove la gente del posto si siede e pesca, e puoi dimenticare la città in cui ti trovi.

Piccolo faro rosso sotto George Washington Bridge. Foto di Stephen Greaves / Getty Images.

Newtown Creek Nature Walk

Il New York Times ha definito "ironico" il quarto di miglio Newtown Creek Nature Walk, con ragione. Segnando il confine tra Queens e Brooklyn, questo nuovo "parco naturale" si trova lungo un torrente pieno di serbatoi di carburante. Dagli Un colpo. No davvero.

Si entra in un audace passaggio pedonale di 170 piedi, con pareti di cemento piegate con oblò. Guarda indietro alla svolta, mentre inquadra l'Empire State Building ordinatamente. Lungo l'acqua, gradini di cemento conducono al di sotto della superficie (come se!), Insieme a sculture austera e piante tracciate di ciò che viveva nella zona. Sarai spesso solo qui, ed è molto più rilassante di quanto possa sembrare.

I punti di Roosevelt Island

Alle due estremità della bizzarra e sconosciuta Roosevelt Island puoi trovare momenti di quiete e tranquillità che dominano la corrente delle maree dell'East River. Una volta una casa per un manicomio, Roosevelt è meglio raggiungibile con la funivia tramite una MetroCard. Da lì, puoi camminare verso sud fino al Southpoint Park, costruito intorno alle rovine atmosferiche di un vecchio ospedale per il vaiolo. Più tranquillo e una rilassante passeggiata di 20 minuti lungo il fiume a nord, si trova il faro di North Point, alla fine di un ampio parco.

Sull'isola di Roosevelt sotto il ponte di Queensboro. Foto di Robert Reid / Lonely Planet .

Riserva nazionale della Giamaica Bay Wildlife

Qualsiasi spiaggia della città (al di fuori dei fine settimana estivi) può essere una boccata d'aria dai rumori della città, ma il re di là fuori è a Queens 'Jamaica Bay. Sede di oltre 300 specie di uccelli, è uno dei migliori punti di osservazione degli uccelli sulla costa orientale.

Una volta che sei fuori sulla baia in canoa o kayak - Sebago Canoe Club (www.sebagocanoeclub.org/) offre pagaie gratuite - il canto degli uccelli prende il sopravvento dai jet JFK. Successivamente, la vicina Rockaway Beach è ricca di zone tranquille, compresi alcuni ristoranti con vista sulla baia e buon cibo. Prova i panini di pesce a Bungalow Bar (Www.bungalowbarny.com).

Swan, Inwood Hill Park, di Kristine Paulus. Licenza Creative Commons Attribution.

Inwood Hill Park

La punta nord sottostimata e sottovalutata dell'isola di Manhattan a Inwood Hill Park ospita l'unica foresta nativa dell'isola, che occupa un'area verde di 200 acri di querce, cornioli, hickory e alberi di tulipani dove il fiume Harlem incontra l'Hudson.