Dove vincere le tue Olimpiadi invernali

Non posso arrivare ai Giochi invernali 2014 a Sochi? Crea la tua competizione provando gli eventi più interessanti nei migliori spot del mondo.

Salto con gli sci, Park City, Utah, Stati Uniti d'America

Sono le Olimpiadi Invernali più gelide e mentali: figure in lycra con gli sci oversize che sfrecciano giù per i salti, partono a 90 km / h, penzolano a mezz'aria, poi atterrano in sicurezza (si spera) sul pendio sottostante. Questi devono essere gli atleti più coraggiosi (o più stupidi?) Alla festa. Quindi unisciti a loro! Lo Utah's Olympic Park, nei pressi di Salt Lake City, ha ospitato i giochi del 2002. L'armamentario è ancora lì, con allenatori esperti che guidano i principianti cigolati da salti di 2 metri o più, se ne hanno il coraggio. In caso contrario, la Zipline estrema inizia nella parte superiore del salto con gli sci K120, quindi i dilettanti possono provare il brivido (e il terrore) di fare il salto.

L'ammissione allo Utah Olympic Park è gratuita; ogni giorno vengono organizzate visite guidate a pagamento.

Salto con gli sci nella famosa neve polverosa dello Utah, USA. Immagine di Erik Isakson / Getty Images.

Pattinaggio su ghiaccio, Lago Weissensee, Carinzia, Austria

Il lago Weissensee può avere l'unica accademia di pattinaggio basata sul ghiaccio naturale, ma non è necessariamente un buon posto per imparare. Dopotutto, è difficile concentrarsi sui tuoi due salici quando sei circondato da uno scenario del genere: un paesaggio ghiacciato apparentemente infinito, in gran parte non toccato dallo sviluppo del turismo e abbracciato dalle Alpi Gailtal. Distraendo, certo, ma questo è il posto ideale per pattinare. Da metà dicembre fino ai primi di marzo, il lago di 6,5 kmq si congela, un maestro del ghiaccio supervisiona le piste circolari (lunghe fino a 25 km) e tutti, dai giocatori di hockey alle slitte trainate da cavalli, godono di una super scivolata.

Il lago Weissensee è a 120 km dall'aeroporto di Klagenfurt. La stazione ferroviaria più vicina è Greifenburg, a 12 km di distanza.

Bobsleigh, Lillehammer, Norvegia

Bombardare una pista di bob, raggiungere velocità di 120 km / he affrontare le forze del 5G sembra davvero qualcosa che dovresti lasciare agli esperti. Ma nella piccola città di Lillehammer, la più antica località invernale della Norvegia, sulle rive del lago Mjøsa, lasceranno che quasi tutti provino. I Giochi invernali del 1994 sono stati contestati qui, e la pista olimpica di bob lunga 1710 m è ancora aperta all'azione. Affronta le sue curve come un professionista in un bob a quattro (con un pilota), o opta per una zattera di gomma, che tocca ancora 100 km / h. In estate, le ruote impediscono il ghiaccio.

Lillehammer è 180 km a nord di Oslo. La pista di bob si trova a Hunderfossen, a 15 km fuori città.

Toboggan, Cresta Run, St. Moritz, Svizzera

Uomini folli su tavole di legno si lanciano dalla Cresta Run svizzera dal 1885. Questo storico percorso per slittini è lungo 1,2 km, scolpito di nuovo ogni anno dal ghiaccio della Valle dell'Engadina e utilizza i contorni naturali del paesaggio per girare, girare e precipitare 157 metri verticali alla frazione di Celerina. Il record del corso (dall'alto verso il basso) è spaventoso 50.09 secondi; i principianti abbastanza coraggiosi da provare devono partire da Junction, un terzo in meno. L'abilità è nell'equilibrare velocità e tecnica, utilizzando appositi scarponi rastrellati per frenare e sterzare attorno agli angoli - senza arrivare a un raccoglitore ghiacciato.

Cresta Run (www.cresta-run.com) è aperta da Natale a fine febbraio. I corridori devono avere più di 18 anni e uomini - le donne non sono ammesse.

Hockey su ghiaccio sul Grenadier Pond ghiacciato in High Park, Toronto. Immagine di Ron Watts / First Light / Getty Images.

Hockey su ghiaccio, Toronto, Canada

L'hockey su ghiaccio è lo sport ufficiale del Canada. Effettivamente, i canadesi l'hanno inventato nella sua forma attuale nel 1875. Quindi non c'è da stupirsi che siano abbastanza buoni - e forse un po 'ossessionati. Vivi questa adulazione a Toronto: visita la Hockey Hall of Fame per vedere molti cimeli, avvicinarti alla famosa Stanley Cup e sparare contro un portiere virtuale. Quindi cerca di ottenere un biglietto per una partita di Maple Leafs, per vedere la brutalità in azione. Se vuoi divertirti, prendi un bastone e pattina su una qualsiasi pista pubblica e unisciti a una partita di "shinny" - la relazione più civile dell'hockey.

Pianifica la tua visita sul sito Hockey Hall of Fame di Toronto (www.hhof.com).

Curling, Scozia

La Gran Bretagna non vince molte medaglie olimpiche invernali. Così, quando la squadra femminile di Curling tornò a casa con l'oro nel 2002, la nazione si eccitò, anche se per breve tempo ossessionata da questo sport viscido (pensa a una boccia sul ghiaccio, a spazzare). I campioni sono stati tutti accolti dalla Scozia, senza dubbio il posto giusto per dargli un vortice: il Royal Caledonian Curling Club ha sessioni di assaggio, che insegnano le abilità basilari di pietra e ginestra. Per ulteriore ispirazione, la Scottish Sports Hall of Fame al Museo Nazionale di Edimburgo mostra la "pietra del destino" - la pietra che ha conquistato la vittoria della squadra inglese.

Il Royal Caledonian Curling Club gestisce 'Try Curling Session' (www.royalcaledoniancurlingclub.org).

Macachi giapponesi che si immergono nelle sorgenti calde durante l'inverno gelido di Nagano. Immagine di Jean-François Chénier / Flickr / Getty Images.

Sci alpino, Nagano, Giappone

Ci sono piste più grandi, forse anche migliori. Ma hanno scimmie della neve, sorgenti calde e gente del posto con una passione per giocare con il fuoco? Le piste in polvere a Nagano hanno ospitato le Olimpiadi invernali del 1998, quindi l'area ha pedigree - e 35 località vicine, scaricate con molta neve. Ma è più di questo. Soggiorna nell'antico villaggio di Nozawa Onsen per sciare di giorno e scaldarti di notte, a 13 anni sotoyu (bagni pubblici gratuiti) o il suo Dosojin Fire Festival, un 'Importante patrimonio culturale popolare intangibile' ufficiale, in cui uomini di 25 o 42 anni combattono tutti gli altri.

I treni vanno da Tokyo a Nagano (90 minuti); Nagano a Nozawa Onsen impiega 75 minuti in autobus. Dosojin si tiene il 15 gennaio.

Snowboard, Wanaka, Nuova Zelanda

Vuoi che le Olimpiadi Invernali durino tutto l'anno? Le piste della Nuova Zelanda offrono eccellenti voli d'imbarco da giugno a ottobre, il complemento perfetto per una stagione di neve trascorsa nel nord. Quattro comprensori sciistici misti e meravigliosi si ergono dalla cittadina lacustre di Wanaka: Cardrona preferita dai principianti; Fattoria di neve focalizzata sul cross country; Treble Cone, per acuti pistoni; e Snow Park, per half-piping, fanatici del freestyle. Meglio ancora, prendi la tua tavola a bordo di un elicottero per accedere alla più grande area di heli-ski al di fuori del Nord America: la polvere è intatta, i gradienti intensi e le viste spettacolari.

Voli brevi collegano Wanaka a Christchurch; per strada il viaggio dura cinque ore. Queenstown a Wanaka è un'ora di macchina.

Ringhiera dello Snowboarder a Wanaka sull'isola del sud della Nuova Zelanda. Immagine di Christian Aslund / Lonely Planet Images / Getty Images.

Sci di fondo, Vermont, Stati Uniti d'America

Nel Vermont, le colline sono vive con il suono del swooshing. Appena fuori l'affascinante vecchio villaggio di Stowe si trova la Trapp Family Lodge, casa dei leggendari cantanti della famiglia Von Trapp (immortalata da Julie Andrews e co Il suono della musica). Il clan della vita reale è emigrato qui nel 1950, portando con loro l'amore austriaco per lo sci di fondo. Negli anni '60 il loro ritiro in stile alpino divenne il primo resort nordico del paese; ora, 100 km di sentieri - curati e retrostanti - attraversano questa bella zona della montagna e della foresta del New England. È abbastanza per farti scoppiare in una canzone ...

In auto il Trapp Family Lodge (www.trappfamily.com) è a 2,5 ore da Montréal e sei ore da New York.

La pista di pattinaggio su ghiaccio all'aperto più lunga del mondo, il Rideau Canal di Ottawa, in Canada. Immagine di Cheryl Forbes / Lonely Planet Images / Getty Images.

Pattinaggio di velocità, Rideau Canal Skateway, Ottawa, Canada

Vieni all'inverno, il Canale Rideau - che attraversa la capitale canadese - diventa la pista di pattinaggio più grande del mondo. Quando il mercurio precipita a -10 ° C o meno (tipicamente gennaio-febbraio), un tratto di 7,8 km del canale, dagli edifici del Parlamento a Dows Lake, diventa a-glide con Ottawans. È un modo fiabesco per vedere la città. E non c'è bisogno di precipitarsi - mentre si può pattinare in velocità per l'esercizio olimpico, è meglio prenderlo dolcemente, fermandosi spesso lungo il percorso: le bancarelle che vendono cioccolata calda sono posizionate proprio sul canale incrostato di ghiaccio, quindi non è necessario nemmeno srotoli le tue lame per un infuso.

Capital Skates (Mackenzie King Bridge) e Dows Lake Pavilion offrono noleggio pattini, dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 10 alle 22.