Dove andare a settembre per la cultura

Gli svolazzi autunnali trasformano l'emisfero nord con fogliame infuocato, climi temperati e (per la maggior parte) meno folla, rendendo questo un momento privilegiato per visitare la città e godersi la cultura.

Visita la deliziosa Dublino per la storia, l'umorismo e le serate intime al pub; viaggiare indietro nel tempo e scoprire gli antichi tesori di Pechino; stimolare l'immaginazione nei magici siti buddisti del Tibet; e fare una tranquilla passeggiata nei villaggi perfetti da cartolina dell'Inghilterra.

Dublino prende vita sotto i cieli soleggiati di settembre © Peter Unger / Getty Images

Prendi un assaggio di Dublino nella sua stagione più dolce

Dublino a settembre, spesso il mese più soleggiato, vede un numero sempre minore di turisti, dopo che le folle di luglio e agosto si sono disperse. Questa città è molte cose per molte persone. Sì, troverai pub vivaci (e meritano un approfondito esame), meraviglie storiche, umorismo e orgoglio nazionale, ma Dublino è anche una potenza culturale, che vanta magnifiche gallerie e musei, in particolare la Biblioteca di Chester Beatty nel Castello di Dublino, una delle più bella. Anche a settembre, la capitale irlandese accoglie centinaia di esibizioni artistiche durante il quindicinale Dublin Fringe Festival.

  • Piano di viaggio: Passeggia per le strade signorili del lato sud georgiano, ammirando l'antico libro illuminato di Kells (e la spettacolare biblioteca in cui è esposto) nel Trinity College, il maestoso Castello di Dublino e il centro artistico e bar di Temple Bar, quindi assaggia il Guinness in uno (o più) dei famosi bar pieni di musica per vivere una notte di leggendaria bonhomie irlandese. Ripeti finché non hai tempo, denaro o resistenza ...
  • Bisogno di sapere: Le finali del campionato irlandese di football gaelico e hurling, che si dice siano lo sport più antico del mondo, vengono contestate a settembre a Croke Park.
  • Altri mesi: Giugno-agosto - più caldo, asciutto; Settembre-ottobre - più fresco, abbastanza asciutto; Nov-Feb - freddo; Mar-May - piovoso.

Visita la Grande Muraglia tra le foglie di autunno infuocate © Bernard Tan / Getty Images

Ammira la vecchia Pechino e un muro ancora più vecchio in autunno

Il popolo di Pechino ha un epiteto che descrive questa stagione: tian gao qi shuang - 'Il cielo è alto e l'aria è fresca'. Dopo il vapore caldo dell'estate, settembre porta sollievo con l'ammorbidimento delle temperature e l'abbassamento dell'umidità, una finestra di calma tra l'estate e le festività nazionali nella prima settimana di ottobre. Quindi vattene ora a vagare per il suo tradizionale Hutong (vicoli), forse guardando vecchi uomini accovacciati attorno a un tavolo che combattevano con mah-jong o carte e per esplorare i tesori della città: le porte della città proibita, le sale e i musei, Tian'anmen Sq, il Palazzo d'Estate e le molte templi e parchi.

L'autunno è anche il momento perfetto per visitare la Grande Muraglia, quando gli aceri sono nella loro infuocata cascata di fronzoli; Occupato Badaling è pittoresco, ma altre sezioni del muro a Mutianyu, Simtai e Huanghua sono più tranquille e anche gratificanti.

  • Piano di viaggio: Le varie attrazioni di Pechino, antiche e sorprendentemente moderne, meritano diversi giorni. Partenze regolari per le varie sezioni del muro partono dalla stazione degli autobus di Dongzhimen.
  • Bisogno di sapere: Per evitare la folla, visita il muro in un giorno feriale. Il Mid-Autumn Festival (fine settembre) è anche impegnato con i vacanzieri che divorano mooncake.
  • Altri mesi: Giu-ago: caldo, umido; Settembre-ottobre - più fresco, asciutto; Nov-Feb - molto freddo; Mar-May - ventoso, tempeste di sabbia.

Viaggia un po 'fuori dai villaggi come Castle Combe e avrai la campagna inglese tutta per te © joe daniel price / Getty Images

Cammina tra alcuni dei più bei villaggi d'Inghilterra al sole d'autunno

Nella luce dorata autunnale di settembre i Cotswolds sembrano semplicemente trasudare miele. Questa terra di colline ondulate - 'wolds' - nascondendo città di lana e borghi di pietra nelle loro fessure e valli ha attratto a lungo gli abitanti della città in cerca di un idillio inglese idealizzato. Visita a settembre non solo per non perdere gli assalti più pesanti delle feste in pullman, ma anche per godersi la campagna al suo meglio e per ammirare le fiammeggianti sfumature della meravigliosa arboreta di Westonbirt e Batsford.

È vero, questa non è una gemma da scoprire; i preferiti della cioccolata come Castle Combe e Bourton-on-the-Water possono essere affollati di turisti. Ma non è difficile trovare pace, soprattutto se sei pronto a sgranchirti le gambe: una rete completa di sentieri si snoda nella regione, mentre la Cotswold Way (164 km) corre lungo la scarpata, collegando incantevoli siti tra Chipping Campden e Bath.

  • Piano di viaggio: Se non fai trekking, scegli una base da cui partire per esplorare: Broadway nel nord, forse, per l'eccentrico Snowshill Manor, Batsford Arboretum e la tranquilla e stupenda Stanway; o Tetbury nel sud, per antiquariato, storico Malmesbury e Westonbirt.
  • Bisogno di sapere: Molte attrazioni, in particolare quelle gestite dal National Trust, chiudono o hanno orari di apertura ridotti da novembre ad aprile.
  • Altri mesi: Nov-Mar - più freddo (alcune strutture chiuse, villaggi graziosi e tranquilli in inverno); Apr-Ott - per lo più caldo.

Un tempio inondato di sole al palazzo Norbulingka, Lhasa, Tibet © Matteo Colombo / Getty Images

Visita i luoghi sacri buddisti in alcune delle migliori condizioni climatiche del Tibet

Il tetto del mondo, una terra di cime innevate, valli remote, laghi turchesi e monasteri che riecheggiano con canti buddhisti - non c'è da meravigliarsi che il Tibet catturi l'immaginazione di tanti avventurieri. Non è il posto più facile da percorrere, fisicamente o politicamente - possono essere richiesti permessi speciali in aggiunta a un visto cinese, e i viaggi possono essere lunghi e ardui - ma i premi sono spettacolari, dall'imponente mole del Palazzo del Potala di Lhasa e del complesso del tempio di Jokhang agli stupa remoti e alle viste mozzafiato dell'Himalaya.

Viaggiare a settembre per godersi le giornate calde dopo che le piogge estive si sono attenuate, in prima serata per il trekking - forse il kora (circuito di pellegrinaggio) del santo Monte Kailash, "ombelico del mondo" - prima che la neve arrivi ad ottobre.