Le migliori cose da fare a Wilhelmshaven (Germania)

Il primo porto navale della Germania è nascosto nel bordo occidentale del Jade Bight, un porto naturale sul Mare del Nord. Wilhelmshaven fu fondata dal Kaiser Wilhelm I nel 1869 e rivendica ancora il titolo di più grande base navale della nazione.
La storia militare tedesca avrà sempre un certo fascino, e potresti visitare il museo della marina tedesca o fare un tour guidato del porto. Wilhelmshaven è anche una località turistica in estate come l'orgoglioso proprietario dell'unica spiaggia della Germania rivolta a sud.
E se vuoi i cieli aperti e la scoperta della natura Wilhelmshaven è il principale punto di partenza per il parco nazionale del Wadden Sea, patrimonio dell'UNESCO.
Diamo un'occhiata al migliori cose da fare a Wilhelmshaven:

1. Meile marittimo

Fonte: maritimemeile
Meile marittimo
Partendo dal Bontekai sul lungomare della città vera e propria, il Meile marittimo è un itinerario turistico lungo 1,8 chilometri che ti mette in contatto con tutte le attrazioni a tema marittimo di Wilhelmshaven.
Tutti i musei e i monumenti sulla strada sono elencati di seguito e, come insieme, ti aiutano a ridurre al centro la cultura e le tradizioni marinare di Wilhelmshaven.
Un'esperienza che non abbiamo incluso di seguito è la barca da crociera MS Harle Kurier, che è ormeggiata vicino al Museo della Marina tedesca e parte per le visite del Grosser Hafen (Porto Grande) e fino alla nuova JadeWeserPort.
Si può anche partire per una spedizione di avvistamento di foche nel Wadden Sea National Park da questa banchina.

2. Deutsches Marine Museum

Fonte: wikipedia
Deutsches Marine Museum
Il museo navale tedesco è un museo militare che raccoglie i 170 anni di storia della marina tedesca.
Il museo ha una posizione appropriata, in un edificio quotato nel vecchio cantiere imperiale.
All'interno puoi seguire la storia della Marina tedesca da un punto di vista politico, sociale e culturale: ci sono fotografie in bianco e nero, mappe, bandiere, dipinti, campane delle navi, uniformi, equipaggiamenti per ponti e ogni sorta di altre militaria.
All'ingresso si trova un piccolo U-Boat di Seehund, in miniatura, in cui un equipaggio di due uomini lavorava in condizioni quasi impossibili.
La mostra all'aperto ha un sacco di hardware come una torpediniera Libelle della RDT, un F-104 Starfighter, un sottomarino Type 205 e il cacciatorpediniere tedesco Mölders lanciato nel 1965.
Cerca gli alberghi consigliati a Wilhelmshaven, in Germania

3. Küstenmuseum Wilhelmshaven

Fonte: wikipedia
Küstenmuseum Wilhelmshaven
Il museo costiero si trova in un'antica parata della marina vicino al Großer Hafen e presenta mostre contemporanee per affrontare la costa della Germania del nord da tutti i tipi di angoli.
Uno dei temi più interessanti è il nuovo deepwater JadeWeserPort di Wilhelmshaven e tutte le pianificazioni e le statistiche coinvolte in questo imponente progetto (sono stati dragati 46 milioni di metri cubici di sabbia). Usando un touch screen puoi anche vedere la forma mutevole della costa della Germania del Nord dall'ultima era glaciale e come si formò Jade Bight di Wilhelmshaven.
Ci sono anche intuizioni sulla vita dei primi coloni sulla costa e una storia completa della nascita di Wilhelmshaven come base navale più di 150 anni fa.

4. Südstrand

Fonte: Paul Figdor / flickr
Südstrand
Qualcosa che non troverai da nessun'altra parte in Germania è una spiaggia esposta a sud come la Südstrand.
L'insolita geografia di Jade Bight bagna la spiaggia in un giorno di sole e dietro c'è una passeggiata quasi mediterranea che si riempie in estate.
In questa stagione la spiaggia e il lungomare sono punteggiati di strisce colorate Strandkörbe, che sono sedie a sdraio con cappuccio per tenere a bada il vento.
Questi possono essere affittati per un giorno, una settimana o un'intera stagione se sei qui a lungo termine.
Anche sul lungomare è possibile noleggiare una bicicletta e da maggio a settembre e fermarsi in gelaterie, caffè e ristoranti.

5. Kaiser-Wilhelm-Brücke

Fonte: Daniel Schlensog / flickr
Kaiser-Wilhelm-Brücke
Punto di riferimento indiscusso di Wilhelmshaven è il ponte Kaiser Wilhelm con struttura in metallo che attraversa il Großer Hafen.
A 159 metri è stato il ponte girevole più lungo d'Europa, quando è stato inaugurato nel 1907. Questa struttura lega la città propria al Südstrand e puoi vederla aprirsi quando le navi con gli alberi alti passano attraverso.
Questo è uno spettacolo memorabile, anche 110 anni dopo l'inaugurazione del ponte e non ti dispiacerà aspettare un paio di minuti per guardare.
Durante una recente ristrutturazione fino al 2013, al ponte è stata assegnata una verniciatura fresca, 50.000 nuovi rivetti in acciaio e illuminazione a LED.

6. UNESCO-Weltnaturerbe Wattenmeer Besucherzentrum Wilhelmshaven

Fonte: wikipedia
Weltnaturerbe Wattenmeer Besucherzentrum Wilhelmshaven
Il mare di Wadden, al largo di Wilhelmshaven, è una zona intercotidale che costituisce l'angolo sud-orientale del Mare del Nord.
Questo ambiente è stato pesantemente modellato dall'uomo a causa di sistemi di dighe e strade rialzate, ed è protetto come sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Accanto al Marinemuseum c'è un centro visitatori per il sito UNESCO, che fornisce tutte le informazioni necessarie su questo habitat.
È possibile monitorare le rotte degli uccelli migratori e vedere la tecnologia utilizzata per valutare le tempeste sul Mare del Nord.
Il clou è lo scheletro di 14 metri di un capodoglio appeso al soffitto.
Questa creatura morì sull'isola di Baltrum nel 1994 e i suoi organi furono "plastinati" da Gunther von Hagens delle mostre di Body Worlds.
Vedrai come le balene sono cresciute pinne 50 milioni di anni fa, scopri cosa mangiano e ascolta le loro canzoni.

7. Rosarium Wilhelmshaven

Fonte: Paul Figdor / flickr
Rosarium Wilhelmshaven
Nell'angolo orientale dello Stadtpark c'è un magnifico roseto che si apre tra la festa della mamma (metà maggio in Germania) e ottobre.
Il rosarium è una delizia, con oltre 5.000 rose di 500 varietà che crescono in una varietà di habitat: c'è un roseto inglese, un "canyon" di rose selvatiche, un giardino rococò, un giardino monastico storico "Gloria Dei" e molto altro.
Verrai da stagni, pergolati, pergolati e un grazioso padiglione dove si svolgono le funzioni.
Il Rosenbühne (palco delle rose) nel giardino è utilizzato per concerti e rappresentazioni teatrali, ed è al centro del Rosenfest, che si tiene nel Rosarium ogni giugno.

8. Acquario Wilhelmshaven

Fonte: Paul Figdor / flickr
Acquario Wilhelmshaven
All'estremità orientale del lungomare Südstrand si trova un acquario con oltre 250 specie di animali marini.
Oltre 60 di questi sono locali, provenienti dal Mare del Nord e dal mare di Wadden.
Alcuni degli abitanti della regione sono foche, capponi, pesci piatti, granchi di mare, granchi marroni e pesci uncinati.
Ma l'acquario ha anche creature più esotiche, come 15 specie di pesci antartici che vivono in acque ghiacciate a 0 ° C e hanno antigelo nel sangue.
Oltre a questo ci sono i pinguini, che possono essere osservati sott'acqua, così come squali, caimani e un habitat di foresta tropicale con avifauna colorata.

9. Informationszentrum JadeWeserPort

Fonte: facebook
Informationszentrum JadeWeserPort
A pochi chilometri di distanza dalla foce del Jade Bight è possibile ottenere la traccia all'interno di uno dei più grandi progetti di investimento della Germania negli ultimi anni.
Questo porto di container per acque profonde è stato avviato nel 2008 ed è stato sufficientemente completo da aprirsi al traffico nel 2012. Dopo un avvio lento dovuto alla recessione globale, il porto ha preso il via nel 2015 quando ha elaborato 426.700 unità equivalenti a venti piedi.
La JadeWeserPort è l'unica in Germania ad avere una profondità di 18 metri e può gestire le navi indipendentemente dalla marea.
Il centro informazioni racconta le statistiche sbalorditive del progetto, ma si occupa anche delle operazioni portuali quotidiane.
I display interattivi mostrano come i container vengono scaricati e ricercati il ​​contrabbando, e puoi tracciare ogni fermata che un container potrebbe fare in un viaggio da Shanghai a Wilhelmshaven.

10. Rathaus Wilhelmshaven

Fonte: wikipedia
Rathaus Wilhelmshaven
Completato nel 1929, il potente municipio di Wilhelmshaven è un classico esempio di architettura espressionista dei mattoni.
L'uomo dietro il design è stato Johann Friedrich Höger, che ha anche costruito l'iconico Chilehaus ad Amburgo.
A causa del suo aspetto intransigente, con linee rigide e una robusta torre rettangolare, l'edificio fu rapidamente soprannominato "Burg am Meer" (Castello sul mare). La torre di 50 metri aveva uno scopo nascosto, in quanto fungeva anche da torre dell'acqua, anche se 90 anni dopo il suo completamento il container di cemento ha bisogno di essere rinnovato, e per questo motivo il ponte di osservazione è chiuso ai visitatori nel 2017. Ma è vale ancora la pena di arrivare fino all'ingresso per le sculture espressioniste in mattoni di leoni che fiancheggiano il portale.
Cerca gli alberghi consigliati a Wilhelmshaven, in Germania

11. Kulturzentrum Pumpwerk

Fonte: Rüdiger Stehn / flickr
Kulturzentrum Pumpwerk
Questo dinamico centro culturale ospita ogni anno circa 160 spettacoli di musica dal vivo e spettacoli comici.
Alcuni di questi saranno band e artisti famosi in tournée in Germania, e altri potrebbero essere talenti locali e emergenti.
Il centro è nato nel 1976 quando una vecchia stazione di pompaggio delle acque reflue industriali dei primi anni del 1900 fu salvata e restaurata.
È il centro più antico del suo genere in Bassa Sassonia, e nei suoi primi giorni alcuni famosi artisti jazz come Chet Baker, Charles Mingus e Dexter Gordon si esibirono al Kulturzentrum Pumpwerk.
Consulta il sito web del centro per i prossimi spettacoli.

12. Freibad Klein Wangerooge

Fonte: wilhelmshaven-touristik.de
Freibad Klein Wangerooge
Proseguire verso ovest dal Südstrand, e sul lato verso terra è un'area ricreativa che accoglie i visitatori da maggio a settembre.
Al riparo dal mare, la gente viene in questa spiaggia e la sua calma acqua salmastra a nuotare, indipendentemente da ciò che le maree stanno facendo sul lato sud di questa striscia di terra.
Le acque tranquille sono a portata di mano anche per gli sport acquatici come il kayak, il windsurf e la vela, e c'è un bar e un barbecue dove mangiare.
Qualcosa per cui vale la pena ricordare mentre navighi attraverso queste acque è che gli U-boats sono stati ormeggiati una volta qui.

13. Kopperhörner Mühle

Fonte: willi_bremen / flickr
Kopperhörner Mühle
Nel distretto di Heppens di Wilhelmshaven si trova un autentico mulino a vento costruito per produrre farina nel 1839. Kopperhörner Mühle è in realtà un sostituto di un mulino del 1547 distrutto da una tempesta nel 1689. Nel 1922 il mulino era obsoleto, ma era diventato un amato punto di riferimento ed è stato acquistato dalla città.
Dentro c'è un museo con orari di apertura limitati, quindi è una buona idea controllare il sito di Wilhelmshaven prima di venire.
Il meccanismo di macinazione delle granaglie è perfettamente funzionante, così come il motore a gas aspirante, che è stato installato nel 1908 per integrare le vele del vento del mulino.

14. Störtebeker-Park

Fonte: guaire
Störtebeker-Park
Le famiglie con bambini piccoli potrebbero portarli in questo parco divertimenti per un paio d'ore di divertimento ed esercizio fisico.
Il parco Störtebeker è il risultato di un progetto di occupazione per giovani senza lavoro negli anni '80.
Qui e là sono riproduzioni in scala dei monumenti di Wilhelmshaven come il municipio e il mulino a vento di Kopperhörner, così come orti e giardini fioriti, una funivia, parchi giochi e un caffè.
Un favorito con i bambini è il Sibetsburg, una ricostruzione del castello del 14 ° secolo costruito dal capo dei pirati locale Edo Wiemken il Vecchio.

15. Labskaus

Fonte: Shutterstock
Labskaus
Per inserirsi in un ristorante a Wilhelmshaven è possibile ordinare un piatto della firma della Germania del nord, Labskaus.
Si tratta di una carne di manzo in umido stufata in brodo e poi mescolata con cipolle, patate, barbabietola e aringa, e in seguito fritta nello strutto come un hash in stile tedesco.
Solitamente viene fornito con uova fritte in cima e rollmops (filetti di aringhe in salamoia con un cetriolino o un ripieno di olive). Ciò che manca al piatto di eleganza, lo compensa con il sapore, ed è sempre stato una ricca fonte di proteine ​​per i marittimi.
E negli ultimi 18 anni Wilhelmshaven ha organizzato il più grande evento al mondo di Labskaus (Labskausessen). In questo giorno a metà luglio ristoranti allestiscono bancarelle a Marktstraße e Bahnhofstraße e vendono fino a 7000 porzioni in poche ore.