15 migliori luoghi da visitare in Moldova

Questo piccolo paese europeo senza sbocchi sul mare si trova tra la Romania a ovest e l'Ucraina a est. Fino alla seconda guerra mondiale, faceva parte della Romania e se visiti entrambi i paesi, vedrai molte somiglianze culturali. Poi fece parte dell'Unione Sovietica fino al 1991, quindi vedrai anche una serie di somiglianze. Ma la Moldavia ha molto da offrire a pieno titolo. In primo luogo, è remoto e raramente visitato, rendendolo perfetto per gli avventurieri che vogliono percorrere una pista. In secondo luogo, ha una crescente industria del turismo enologico e coloro che conoscono i vini sanno che alcuni dei migliori in Europa provengono dalla Moldavia. Troverete che le tradizioni sono ancora vive e l'ospitalità nei villaggi è genuina. Considera queste principali attrazioni mentre stai organizzando il tuo viaggio.

1. Chisinau

Fonte: flickr
Chisinau
Questo è il luogo moderno e accogliente è la città più grande della Moldavia e funge da capitale. Chisinau ha un sacco di spazi verdi, parchi ed edifici storici. Sembra una città con lo spazio. Non mancano ristoranti, gallerie d'arte, locali notturni, spa e casinò! Ti consigliamo di visitare il parco di Pushkin e la piramide arancione al monumento alla seconda guerra mondiale. Troverai meravigliosi affreschi nella Cattedrale della Natività, e se non è per te, dai un'occhiata alle bancarelle degli artisti moderni locali nel mercato dell'arte.
Questo piccolo paese europeo senza sbocchi sul mare si trova tra la Romania a ovest e l'Ucraina a est. Fino alla seconda guerra mondiale, faceva parte della Romania e se visiti entrambi i paesi, vedrai molte somiglianze culturali. Poi fece parte dell'Unione Sovietica fino al 1991, quindi vedrai anche una serie di somiglianze. Ma la Moldavia ha molto da offrire a pieno titolo. In primo luogo, è remoto e raramente visitato, rendendolo perfetto per gli avventurieri che vogliono percorrere una pista. In secondo luogo, ha una crescente industria del turismo enologico e coloro che conoscono i vini sanno che alcuni dei migliori in Europa provengono dalla Moldavia. Troverete che le tradizioni sono ancora vive e l'ospitalità nei villaggi è genuina. Considera queste principali attrazioni mentre stai organizzando il tuo viaggio.

1. Chisinau

Fonte: flickr
Chisinau
Questo è il luogo moderno e accogliente è la città più grande della Moldavia e funge da capitale. Chisinau ha un sacco di spazi verdi, parchi ed edifici storici. Sembra una città con lo spazio. Non mancano ristoranti, gallerie d'arte, locali notturni, spa e casinò! Ti consigliamo di visitare il parco di Pushkin e la piramide arancione al monumento alla seconda guerra mondiale. Troverai meravigliosi affreschi nella Cattedrale della Natività, e se non è per te, dai un'occhiata alle bancarelle degli artisti moderni locali nel mercato dell'arte.

2. Orheiul Vechi

Fonte: flickr
La croce di Orheiul Vechi, Moldova
A solo un'ora da Chisinau c'è Orheiul, o Old Orhei, la vista più incredibile della Moldavia. È un complesso archeologico con un ricco significato culturale e storico. È anche un luogo di straordinaria bellezza naturale. Affacciato sul fiume Raut, questo complesso a cielo aperto presenta fortificazioni, terme, grotte, rovine e monasteri, tutti risalenti fino alle tribù daci di 2000 anni fa. Gli antichi monumenti risalgono a vari periodi, tra cui le invasioni dei tatari e dei mongoli, il decimo secolo aC e, più recentemente, l'occupazione dell'Orda d'oro nel XIV secolo. A causa della singolarità dell'area, è stato costruito un museo che offre mostre e fornisce informazioni e contesto per un posto così unico.

3. Cantina Cricova

Fonte: flickr
Cantina Cricova
A 30 minuti da Chisinau si trova la cantina Cricova. La seconda cantina sotterranea più grande del mondo; è sicuramente qualcosa da provare. Troverete 120 chilometri di strade complesse al di sopra del terreno e un elaborato sistema di tunnel sotterraneo che è stato in vigore dal 15 ° secolo, quando il calcare fu scavato per costruire Chisinau. Questa meravigliosa "città del vino" comprende magazzini, sale di degustazione sotterranee e visite guidate. Viaggerete a 100 metri sotto terra e date un'occhiata a ciò che assomiglia a 1,25 milioni di bottiglie di vino. L'industria del vino sta crescendo in Moldavia, il che significa che vale la pena portare una bottiglia o due a casa.

4. Monastero di Tipova

Fonte: Shutterstock
Monastero di Tipova
Situato in una remota ma bellissima parte della Moldavia, il monastero di Tipova comprende tre complessi principali che sono stati scavati nelle rocce lungo le rive del fiume Dniestr. Il complesso più antico è la Chiesa della festa della Santa Croce (11 ° secolo). I restanti due sono la Chiesa di San Nicola (14 ° secolo) e Horodiste (16 ° secolo). Se segui il sentiero oltre le caverne, ti godrai una bella escursione nella natura che termina in una bella cascata. All'interno di ogni grotta ci sono le celle dei monaci, sufficienti per un massimo di 700, sebbene ci siano meno di 20 monaci che vivono lì ora.

5. Manastirea Curchi

Fonte: manastireacurchi
Manastirea Curchi
Questo monastero vince il premio per la più bella di tutta la Moldavia. Il complesso è composto da cinque chiese, un refettorio, diverse abbazie e celle di monaci. La sua bellezza deriva dallo stile architettonico della Bessarabia. Il fulcro del complesso è la Chiesa Madre di Dio, costruita alla fine del XIX secolo. Dopo aver esplorato i terreni e saputo della storia unica del monastero (un tempo era un ospedale psichiatrico durante l'era sovietica), goditi una bella passeggiata tra i frutteti.

6. Saharna

Fonte: flickr
Monastero delle caverne a Saharna
Questo piccolo villaggio è quello che i visitatori più spesso dicono di voler ritornare. Il Monastero della Santissima Trinità è lì, ma è anche un luogo di bellezza naturale mozzafiato. C'è un silenzio e una calma che permea il posto - e tu, dopo poco tempo. Saharna è un luogo di pellegrinaggio per molti moldavi a causa di un'impronta su una roccia che si ritiene essere la Vergine Maria. Gli amanti della natura sicuramente adoreranno Saharna. Il fiume Saharna ha 22 cascate - la più famosa delle quali è "Gipsy Hole" (come è conosciuta dai locali). Godetevi le escursioni che offrono incredibili viste dell'area circostante e del monastero sottostante.

7. Transdniestr

Fonte: flickr
Transnistria
Questa stretta striscia di terra sul fiume Dniestr è sicuramente uno dei posti più strani nell'Europa orientale. Il governo ha dichiarato Transdniestr una repubblica indipendente. Anche se è una repubblica che non esiste ufficialmente altrove ma lì. Ufficialmente fa ancora parte della Moldova; qui gli abitanti del posto credono di aver conquistato la loro indipendenza durante una guerra civile nel 1992. Il Transdniestr ha la sua valuta, le sue forze di polizia e le sue frontiere mentre si aggrappa ancora all'estetica dell'era sovietica in tutta la regione. Vedrai un sacco di busti di Lenin mentre stai esplorando. La capitale non ufficiale di Tiraspol sarà uno dei posti più strani che vedrai in Moldavia.

8. Bendery

Fonte: flickr
Bendery
Una delle tre città del Transdniestr, Bendery è la controparte più verde e più esteticamente piacevole di Tiraspol. Anche se puoi ancora vedere i fori dei proiettili che rimangono dalla guerra civile con la Moldavia, la città stessa è amichevole e divertente. Assicurati di controllare la fortezza, costruita nel 16 ° secolo. È cambiato mano un numero di volte ed è un grande riflesso della storia della città.

9. Gagauzia

Fonte: flickr
Gagauzia
La regione della Gagauzia è un tratto di terra autonomo non contiguo composto da tre città e 27 villaggi. La cultura e il patrimonio qui sono principalmente influenzati dalla Turchia e sebbene la gente sia in gran parte cristiana, i suoi antenati erano profughi musulmani in fuga dalla guerra e in cerca di un posto dove mettere radici. Gli è stato permesso di rimanere in questa regione solo se si sono convertiti. Con una storia così diversa, puoi immaginare che l'area sia intrigante. Visita il Museo di storia regionale di Comrat per dare un'occhiata a com'è la vita quotidiana qui.

10. Soroca

Fonte: flickr
Fortezza di Soroca
Soroca ha svolto un ruolo importante e importante in tutta la storia della Moldavia grazie alla sua posizione sul fiume Dniestr. Durante le guerre e gli assedi, gli eserciti erano in grado di difendere bene il paese da questo punto di vista. Il pezzo forte è la Fortezza di Soroca, una delle catene di roccaforti militari costruite già nel XIV secolo da principi che cercavano di fortificare la loro posizione contro gli invasori. A causa della grande comunità Rom qui presente, Soroca è la capitale non ufficiale della Roma. Per divertimento, passeggia vicino alle dimore dell'élite rom che costeggiano le strade del centro città.

11. Riserva Naturale di Padurea Domneasca (Foresta Reale)

Fonte: flickr
Padurea Domneasca
Fondata nel 1993, questa è la più grande riserva naturale della Moldavia e si trova a Glodeni. Qui troverai il più antico banco di quercia vecchio stile in cui si stima che la quercia più antica abbia circa 450 anni. Gli amanti della natura apprezzeranno le numerose specie di uccelli, tra cui spiccano gli aironi che nidificano vicino al fiume. Scopri l'area conosciuta come "One Hundred Hills", un paesaggio di colline rotolanti, che nessuno capisce come si sono formate. Padurea Domneasca è un ottimo modo per trascorrere una giornata all'aria aperta con Madre Natura.

12. Capriana

Fonte: flickr
Monastero di Capriana
Seduto in una lussureggiante foresta verde a Capriana è uno dei più antichi monasteri della Moldavia. Fondata nel 15 ° secolo da Alessandro il Buono, un tempo era la casa del vescovo moldavo e di Chiprian, uno dei primi poeti moldavi. Ospita la più grande biblioteca del convento nel paese e dopo anni di abbandono, è stata riaperta nel 1989 come simbolo di rinascita nazionale. Mentre sei lì, puoi fare alcune fermate nelle vicinanze per visitare la quercia di Stefan il Grande e Codru, la più antica riserva naturale del paese.

13. Riserva naturale di Codru

Fonte: flickr
Monastero di Codru
La riserva più popolare (così come la più antica!) Nel paese, Codru si trova nel centro della Moldavia ed è formata da una serie di magnifiche gole e valli. Troverete oltre 1000 specie di piante protette, 145 specie di uccelli, 43 specie di mammiferi, sette specie di rettili e altro ancora. C'è un museo di storia naturale nella riserva che vale la pena visitare tra le escursioni da solo o guidate. Amerai la sensazione spalancata di questa famosa riserva.

14. Kvint

Fonte: flickr
Kvint
È possibile acquistare una bottiglia di alcuni dei migliori cognac d'Europa all'ingresso della fabbrica di Kvint. Stanno facendo cognac di alta qualità qui dal 1897 e anche l'acquisto da venditori ambulanti qui vi darà valore per i vostri soldi. Situati nell'eccentrica Tiraspol, i locali considerano Kvint un simbolo nazionale e la sua immagine è addirittura sulla banconota da cinque rubli della Transnistria. Producono circa dieci milioni di litri all'anno e puoi registrarti per un tour di degustazione giornaliero.

15.Taul Park e Pommer Manor

Fonte: prospect
Taul Park
Situato nel villaggio di Taul, il Taul Park è il più grande del paese. All'interno del parco si trova l'imponente casa padronale di Ivan Pommer, costruita all'inizio del XX secolo. È una testimonianza dell'architettura del paesaggio ed era molto venerato a suo tempo. Il parco stesso è composto da due parti. La parte superiore è dove troverete la casa padronale con tonnellate di sentieri che vengono inghiottiti da meravigliose aiuole. Il parco inferiore sembra più una foresta. Vari gruppi di alberi sono stati piantati e ogni gruppo è caratteristico di una diversa area geografica. Scopri 150 varietà di alberi e cespugli, molti esotici, quando percorri 12,5 km di sentieri.