Warwickshire il cuore della storia inglese

Spesso considerato come "il cuore dell'Inghilterra" grazie alla sua posizione centrale, il Warwickshire è stato per lungo tempo il fulcro della cultura inglese. La contea è meglio conosciuta per Stratford-upon-Avon, luogo natale di William Shakespeare, ma il Warwickshire ha molto di più da invogliare i fan della storia e chiunque abbia un interesse per la cultura inglese profonda e a volte stravagante.

Il castello di Warwick si trova su un'ansa del fiume Avon © Andrea Pucci / Getty Images

Warwick: gioiello nella corona

Risalente al 1068 e ampliata molte volte da quando, il castello di Warwick è una delle strutture medievali più impressionanti d'Inghilterra, completa di torri, mura, portoni e una gigantesca saracinesca. Oggi è sede di un costante rifornimento di attrazioni, tra cui labirinti, esposizioni di rapaci, rievocazioni storiche e la possibilità di provare attività come tiro con l'arco o tirare una spada da un'incudine, in stile King Arthur. Se viaggi con bambini, pensa di passare un giorno intero qui, e ricorda di non lasciarli nel sotterraneo.

Estrarre la spada dall'incudine al castello di Warwick © David Else / Lonely Planet

Circondando il castello su tre lati (sul quarto lato si trova il fiume Avon) si trova la robusta città di Warwick, inizialmente istituita come città fortificata strategica nell'antico regno di Mercia e ora capoluogo della contea - di fatto la capitale - del Warwickshire. Nonostante un grave incendio nel 1694, rimangono molti edifici medievali di Warwick, tra cui la Collegiata di Santa Maria e il Lord Leycester Hospital.

Kenilworth Castle: la rovina perfetta

Per una versione meno Disney di storia, non puoi battere il castello di Kenilworth. Fondato nel 12 ° secolo, oggi è una rovina perfetta, con le pareti ancora in piedi e incredibilmente forti, ma abbastanza malandate da sembrare romantiche.

Il castello di Kenilworth fu assediato per sei mesi nel 1266 © ADi G / Shutterstock

Con collegamenti alle Guerre delle Rose, a John de Gaunt, a Simon de Montfort, alla regina Elisabetta I e al suo pretendente Robert Dudley, alla guerra civile inglese e al romanziere vittoriano Walter Scott, una visita al castello di Kenilworth è una vera e propria avventura inglese storia.

Shakespeare e Stratford

La stanza in cui è stato insegnato Shakespeare è ora aperta al pubblico © Christopher Furlong / Getty Images

La città compatta e storica di Stratford-upon-Avon è dove Shakespeare nacque nel 1564 e morì nel 1616, ed è spesso impegnata con i visitatori. I ricordi della vita del Bardo ancora imballano le sue strade Tudor, dalla sua (probabile) casa d'infanzia, luogo di nascita di Shakespeare, fino alla sua ultima dimora, la Holy Trinity Church. In tempo per il 400 ° anniversario della sua morte nel 2016, la sua aula scolastica è stata aperta ai visitatori, mentre New Place, il luogo in cui si trasferì Shakespeare dopo essere tornato a Stratford da Londra, è stato sviluppato come una grande attrazione per i visitatori - gli scavi hanno portato alla luce la cucina del commediografo e i giardini sono stati restaurati. Puoi vedere le sue opere teatrali prendere vita nei tre prestigiosi teatri della Royal Shakespeare Company.

Nelle tracce dei legionari

Dal 43 al 410 d.C., l'Inghilterra faceva parte dell'impero romano. I colonizzatori costruirono strade estese per controllare il loro territorio, tra cui tre che attraversano il moderno Warwickshire: Icknield Street, Watling Street e la Fosse Way. Laddove possibile, i romani progettarono le loro strade in linea retta, perché era efficiente (non, come dice la vecchia battuta, fermare gli antichi britannici che nascondono angoli arrotondati), e molte autostrade moderne seguono le stesse rotte, continuando a tagliare dritto al righello attraverso il paesaggio.

I luoghi da percorrere lungo una strada romana includono l'A5 (ex Watling Street) a est del Rugby, un percorso trafficato fiancheggiato da alberi e che attraversa i campi, completamente privo di curve per oltre 10 miglia. Un'opzione più tranquilla è la sonnolenta B4455 (Fosse Way) a est di Warwick; la sezione tra Compton Verney e Bretford, dove la strada attraversa il fiume Avon, è particolarmente panoramica.

Charlecote Park: dove cervi in ​​camicia di Shakespeare?

La grande casa di campagna di Charlecote Park © VisitBritain / Britain on View / Getty Images

A un paio di miglia da Stratford-upon-Avon, la grande casa di Charlecote Park è stata fondata nel 16 ° secolo e circondata da un parco, dove - secondo la leggenda - un ragazzo del luogo con il nome di Will Shakespeare è venuto a caccia di cervi. La casa è stata modificata molte volte nel corso degli anni, e più recentemente modernizzata nel 19 ° secolo, e il suo mix di architettura e design Tudor, georgiano e vittoriano è affascinante.

Rugby: casa del gioco

Il rugby è la seconda città più grande del Warwickshire e il sito della Rugby School, dove nel 1823 un gruppo di scolari giocava a calcio (il calcio). Come dice la leggenda, uno di loro, William Webb Ellis, prese la palla tra le mani e corse. Con la decenza tipicamente inglese, invece di licenziarlo per gioco scorretto, la scuola sviluppò una nuova serie di regole e fu inventato il gioco del rugby. Non puoi andare all'interno della scuola, ma puoi guardare attraverso i recinti dei famosi campi da gioco in cui tutto ha avuto inizio, poi avere tutti i nostalgici nell'incantevole piccolo Rugby Football Museum.

Cattedrali di Coventry

La città di Coventry è culturalmente e storicamente parte del Warwickshire, anche se i cambiamenti di confine significano che ora si trova nella vicina contea di West Midlands. Infamemente distrutto negli anni '40 dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, la città ha alcuni resti medievali (in particolare la St Mary's Guildhall, un tempo carcere per Mary Queen of Scots), ma le attrazioni principali parlano dell'era moderna.

Le vecchie e nuove cattedrali di Coventry © Neale Clark / Robert Harding / Getty Images

La più bella è la Cattedrale di Coventry, una solida struttura geometrica completata nel 1962 confinante con le drammatiche rovine della vecchia cattedrale, ora un cortile senza tetto con finestre e guglie in piedi contro il cielo.

Auto, bici e 2 toni

Un tempo Coventry era un importante centro di produzione automobilistica, un patrimonio celebrato al Coventry Transport Museum, una delle più grandi collezioni pubbliche al mondo. I motorhead di tutte le età possono ammirare camion, biciclette e automobili, da carrozze senza cavalli del XIX secolo fino al record mondiale di velocità terrestre del 1997 che rompe Thrust SSC, tramite un DeLorian (stella di Ritorno al futuro) e la moto della Triumph Tiger cavalcata in tutto il mondo da Ted Simon e descritta nel suo epico diario di viaggio I viaggi di Giove.

La band di Coventry the Specials fusa ska e new wave e si esibisce ancora live © Dimitri Hakke / Getty Images

Grazie al suo fondamentale ruolo di car-making, Coventry è stata paragonata a Detroit. Invece di Motown e techno, questa città multiculturale ha dato al mondo 2-Tone, un'etichetta discografica che è stata la casa di The Specials e The Selecter e ha dato il nome a un genere anni '70 basato su ska e punk. Puoi esplorare il movimento, insieme agli altri contributi di Coventry alla cultura popolare, al Coventry Music Museum (covmm.co.uk).