Cosa c'è da vedere e da fare a Miami, in Florida

Miami Beach Marina (c) ASSY
Miami Beach abbaglia nella luce del sole mentre le palme oscillano leggermente nel sussurro della brezza. È una scena adorabile soprattutto per la splendida South Beach, chiamata affettuosamente SoBe.
L'area rappresenta una splendida escursione lungo due miglia di spiagge incontaminate, passando per un'architettura in stile Art Deco dai toni pastello che scintilla sotto il sole e si mescola ad ondate di ristoranti sul lungomare e discoteche rumorose illuminate dal neon che si accendono dopo il tramonto.
E come Miami ha compiuto 100 anni nel 2015, si potrebbe dire che ha una storia. È emerso sulla scena della festa negli ultimi anni '90, quando diversi hotel in stile Art Deco sono stati restaurati e ristrutturati. Arrivarono Madonna, Demi Moore e Ricki Martin che si innamorarono di Miami. E naturalmente tutti gli altri hanno seguito. E rimase. Questa città è stata davvero creata da una palude un secolo fa?

Art Deco e Ocean Drive a South Beach

Miami beach, Florida (c) erikaalvesm0
Ocean Drive ha ristoranti e caffè incredibili con musica che esplode in ogni punto vendita. Molti hanno musica dal vivo come Katrina e Oceans Ten. Mentre passi è un po 'come avere il canale di cambio radio ad ogni passo. Questo è un lungo tratto e dal giovedì alla domenica, sembra che tutti siano fuori a godersi l'aria della sera e la vita notturna.
Ma probabilmente la sua qualità più interessante è la sua architettura. Ci sono molti esempi di Art Deco, ma c'è anche l'architettura di Mediterranean Revival e Miami Modern (MiMo) apparsa per le strade negli anni '50.
Per esplorare, inizia da 728 Ocean Drive, dove ora si trova l'hamburger bar Johnnie Rockets ispirato agli anni '50. In origine era la sede di Irene Marie Models, un'agenzia di modelli - la prima in Florida. Erano cruciali nel portare la bella gente a South Beach.
Inoltre, questo spot tra due hotel in stile art déco - il Beacon e la Colonia - ha anche fama di essere la location dei Sun Ray Apartments in cui è ambientata la scena della motosega di Al Pacino nel film Scarface del 1983.
Se raggiungi la 1250 Ocean Drive, vedrai la facciata retro-futiristica del Carlyle, dove è stata girata The Birdcage. Lungo la strada passerai davanti all'ex villa di Gianni Versace, Casa Casuarina e alle sue eleganti e immancabili cancelli a punta in oro e nero. L'eminente stilista di moda è stato colpito e ucciso davanti a sé nel 1997 a bruciapelo, mentre tornava dall'acquisto di un quotidiano al News Cafe 24/7 di fronte.
Da allora la proprietà è stata trasformata in un lussuoso hotel boutique con 10 camere da letto e un ristorante chiamato The Villa di Barton G. Inside è una spa e affascinante piscina piastrellata a mosaico progettata da Versace con molta bagliore italiano.
Ma attenzione: potresti scoprire che camminando per tutta la lunghezza di Ocean Drive i vivaci ristoranti e caffè sono troppo distratti per continuare a camminare.

SoFi - South of Fifth

Per un cambio di scena e per un ambiente molto più tranquillo dirigetevi verso la 5th Street. Troverai un'incantevole enclave triangolare chiamata SoFi (a sud della Quinta), che inizia alla quinta fino alla fine dell'isola, nel bellissimo parco paesaggistico South Pointe di 17 acri.
Potresti trovare un servizio fotografico in corso o almeno persone glamour che si aggirano intorno. Se vuoi altro, puoi andare al ristorante Nikki Beach per il brunch. Non c'è dubbio che il cibo sontuoso e appetitoso è servito, ma è difficile mangiare quando tonico, i corpi abbronzati ti passano sulla strada per i lettini vicini.
Se sei con i bambini, prova la colazione al Big Pink, molto retrò, molto rosa, ristorante in stile familiare con porzioni abbondanti che sono facili da portare in tasca.

Wynwood e il Miami Design District

Graffiti art nel Design District, Miami (c) marcelovalente
Una volta una zona degradata, le mura di Wynwood sono decisamente il ritrovo degli hipster grazie allo sviluppatore di proprietà Tony Goldman che ha avuto una visione del "museo delle strade". Più di 50 artisti hanno trasformato 80.000 piedi quadrati di muri in opere d'arte e parole come "tagliente" e "artistico" sono spesso gettate su di esso. Ci sono anche molte gallerie d'arte (70 all'ultimo conteggio) ma non perdetevi l'arte contemporanea della collezione Rubell Family con opere di Andy Warhol e Keith Haring.
Separato dal cavalcavia dell'autostrada 1-95 è il Miami Design District. È qui che negozi di design, ristoranti di alto livello, gallerie d'arte convergono per offrire una giornata di stile.

Lincoln Road

Questa è una zona all'aperto per lo shopping e il relax. È un completo contrasto con il resto di Miami che offre 60 negozi di fascia alta nell'architettura futuristica. Tra i grandi nomi ci sono Tom Ford, Fenci e Marc Jacobs. C'è anche una storia tripla di Hermes e sei negozi di design per la casa. Di recente Gucci è salito a bordo e così ha fatto il ristorante cubano di alto livello di Emilio e Gloria Estefan. C'è anche la galleria Romero Britton che è una celebrazione degli artisti cresciuti a casa di Miami.
Un sacco di opzioni per la ristorazione su Lincoln Road da un drink informale o una cena completa. O anche un po 'di cultura del caffè con la possibilità di osservare la lunga passerella in stile tropicale. Provare il Meat Market è diventato un hotspot che offre piatti in stile steakhouse frizzanti e un'energia da abbinare. O se il sushi è più la tua borsa questo offre cene all'aperto e una sala interna dove si può cenare sullo sfondo di un murale di artisti di strada con sede in California Aaron de la Cruz.

Little Havana

L'eredità cubana fa molto parte del DNA di Miami. Luoghi come El Titan de Bronze arrotolano ancora sigari a mano ogni giorno e la gente del posto gioca a domino al Domino Park. Presto entrerai in azione in particolar modo su Calle Ocho (Southwest Eighth Street) sulla via principale, quando tutti i tuoi sensi diventeranno attenti alla miriade di esperienze cubane; le case in stucco, la street art, i suoni della musica Samba che scappano da negozi di musica e ristoranti, il rum è facile da trovare, i mercati della frutta danno energia all'aria con aromi di agrumi e il cibo intorno a queste parti è piuttosto rustico e include un repertorio di pollo, riso e platanos - banane dolci fritte.
Che tu scelga o meno di esplorare, la bellezza di Miami è che puoi semplicemente goderti l'atmosfera cosmopolita e uno stile di vita da spiaggia meraviglioso circondato da tanta bellezza come una città può radunare.

Prendendo i bambini?

Tralascia gli hotel in stile Art Deco in quanto potresti trovare le loro camere un po 'piccole. Quindi dai un'occhiata a Ritz-Carlton South Beach a One Lincoln Road perché ha una struttura per bambini di nome Ritz Kids. Parte dell'offerta è una scelta di supervisione completa o di mezza giornata in spiaggia e attività a bordo piscina per bambini dai 5 ai 12 anni.
C'è anche il Loews Miami Beach Hotel, dedicato alla famiglia, al 1601 di Collins Avenue, dove i bambini sono al centro dell'attenzione.


Le cose divertenti da fare includono Watson Island e lo zoo tropicale chiamato Jungle Island dove puoi goderti la bellezza di uccelli tropicali, gatti selvatici e scimmie e molte esperienze ravvicinate.
C'è anche l'Enchanted Forest Elaine Gordon Park al 1725 NE 135th Street a North Miami. Ci sono due campi da gioco, 22 acri di percorsi naturalistici e cavallo sorvegliato per tutto il giorno.

Il momento migliore per andare

Il periodo di maggiore affluenza è da novembre ad aprile. Questo è quando gli americani vacanza qui. Durante il giorno le temperature oscillano a metà degli anni '20 ° C, anche se il brivido dovrebbe essere previsto.
I mesi estivi vedono le temperature salire a circa 30 ° C ma tendono ad essere più umidi. In realtà questa è bassa stagione e le tariffe alberghiere cadono - le migliori occasioni si possono avere in agosto e settembre.
Andateci a dicembre per la fiera d'arte di Miami Beach Art Basel. È il più grande e il più buongusto del Nord America.